31 maggio 2013

Arriva "Goddess" l'ultimo libro della serie Awakening di Josephine Angelini!


Eccovi qui tutte le info, riguardanti questo libro, sono curiosissima di leggerlo e scoprirà cosa succederà stavolta *-*


Titolo: Goddess - Il destino della dea
Autore: Josephine Angelini
Pagine: 416
Dimensioni: 150x230cm
Copertina: Cartonato con sovraccoperta
Prezzo: € 16.50
Uscita: 5 Giugno 2013
ISBN:  9788809770782
EBOOK: Disponibile anche in ebook su Giunti Store (http://www.giuntistore.it/)


TRAMA:

Dopo aver accidentalmente liberato l’intero pantheon della mitologia greca dall’esilio sull’Olimpo, Helen deve riuscire a imprigionare di nuovo tutti gli dèi senza scatenare una guerra che potrebbe essere devastante. Ma l’ira divina è violenta, così come la sete di sangue. I poteri di Helen sono aumentati e al tempo stesso è cresciuta la distanza fra lei e i suoi amici di sempre. Un oracolo infatti rivela che il male si è insinuato fra loro: c’è un traditore nella sua cerchia e i sospetti ricadono proprio sul bellissimo Orion.  Helen, combattuta fra l’amore per Orion e quello per Lucas, sarà costretta a prendere difficilissime decisioni, nel disperato tentativo di evitare uno scontro finale fra dèi e mortali.
Il suo destino si sta per compiere, mentre una feroce battaglia si avvicina inesorabile. Solo una dea potrà sorgere per salvare il mondo: è scritto nelle stelle.
Passioni, guerre, sconfitte e vittorie si intrecciano magistralmente in questo avvincente capitolo finale di una trilogia che è già diventata un mito.



Riuscirà L’AMORE a sconfiggere il DESTINO?

UNA GUERRA che incombe
UN DESTINO ineluttabile
UNA DEA che risorge


“Una saga indimenticabile, meravigliosa.”
Lauren Kate, autrice di FALLEN


L’AUTRICE:

Josephine Angelini è la più giovane di otto fratelli e vive a Los Angeles col marito.
Goddess è l’attesissima conclusione della saga The Awakening series, pubblicata in Italia da Giunti con grande successo:
Starcrossed (2011), primo volume della trilogia ed esordio narrativo della Angelini, è stato un caso editoriale con pochi precedenti nel mondo degli YA.
Dreamless (2012), secondo capitolo della serie, è balzato subito ai primi posti delle classifiche. di narrativa per ragazzi.

Josephine Angelini ha un sito internet personale dedicato ai suoi libri ed è molto presente su Facebook e Twitter.
Josephine Angelini website: http://www.josephineangelini.com/
Josephine Angelini Twitter: http://www.twitter.com/josieangelini
Josephine Angelini Facebook: http://www.facebook.com/josephineangelini


In più vi ricordo che l'intera saga di Starcrossed sarà in promozione.
Ogni volume della trilogia, anche l'ultimo, sarà disponibile dal 5 GIUGNO AL 5 LUGLIO, al 25% di sconto sul prezzo di copertina!
Per tutte le informazioni passate qui: http://y.giunti.it/y-blog/item/1050-l-intera-saga-di-starcrossed-in-promozione


29 maggio 2013

Recensione: Dreamless di Josephine Angelini



Titolo: Dreamless. Nell' Aldilà Ogni Notte è per Sempre
Autore: Josephine Angelini
Editore: Giunti Y
Pagine: 448
Prezzo: € 16,50

Trama:
Non ci sono più sogni per Helen, ogni volta che si addormenta è costretta a raggiungere l’aldilà. È la prescelta, colei che dovrà discendere agli Inferi e superare prove indicibili per trovare le Furie, liberarle dalla loro ira e rompere il ciclo di faide tra le Case. In più ogni mattina, quando si risveglia ferita e provata, non trova tregua: deve allenarsi duramente per controllare i suoi poteri e, come se non bastasse, andare a scuola. Sempre più spossata e sofferente, non ha nessuna spalla su cui piangere. Perfino Lucas, diventato freddo e ostile, la respinge. Ma è proprio quando ogni speranza sembra perduta, durante una delle sue estenuanti discese agli Inferi, che Helen si imbatte in Orion, un semi-dio bello come il sole, capace di far tremare la terra oltre che il suo cuore. Divisa fra l’attrazione per il nuovo pretendente e l’amore impossibile per il cugino, Helen si trova a sfidare i suoi limiti e le sue paure. È in gioco il destino dell’umanità intera. Ancora più intrigante di Starcrossed, Dreamless è un romanzo intenso, dark, sexy e pieno di azione.

28 maggio 2013

Teaser #32






Prendi il libro che stai leggendo;
Aprilo in una pagina a caso;
Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
Attento a non fare spoiler!!
Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano; aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.


Tratto da "Dreamless"
pag. ---



Rimase a lungo nel bagno caldo a dedicarsi alla cura del corpo, una cosa che non faceva da un’eternità. Si depilò e si massaggiò con oli appiccicosi. Quando ebbe finito, pulì il vetro appannato sopra il lavandino e, per la prima volta da chissà quanto, si guardò allo specchio. La prima cosa che notò fu la collanina di sua madre. Si stagliava contro la sua pelle arrossata, luccicando sotto la gola come se avesse tratto energia da tutta quella cura di sé. Poi Helen alzò lo sguardo sul proprio viso.Era lo stesso volto per il quale così tanta gente era morta secoli prima, per il quale ancora tanti morivano. I Discendenti si ammazzavano l’un l’altro per vendicare assassini che risalivano alla guerra di Troia e alla donna con lo stesso identico viso che ora Helen guardava allo specchio. Ma quale volto poteva valere tutto questo? Non aveva senso. Doveva esserci qualcosa di più. Tutta quella sofferenza non poteva dipendere da una ragazza, poco importava quanto fosse bella. C’era sicuramente dell’altro sotto, qualcosa che nei libri non si trovava. Sentì il telefono vibrare e corse a prenderlo, rovesciando metà delle boccette nel lavandino. Le afferrò per non farle rotolare

27 maggio 2013

Segnalazione: Il Giullare di Chiara Orlando


Titolo: Il Giullare
Autore: Chiara Orlando
Casa Editrice: Ute Libri (www.utelibri.it)
Genere: Fantasy
Pagine: 276
Anno: 2013


TRAMA:

Mael vive una vita tranquilla con il suo mastro speziale e padre adottivo Abyss. Il suo grande sogno è diventare un giorno un Giullare e viaggiare per tutto l’Impero.La sua vita si complica quando qualcuno scopre che Abyss è un eretico. Nel villaggio viene inviato un inquisitore dell’Ordine Azzurro e Mael si salva solo grazie alla baronessa di Merinange, misteriosa conoscente del mastro speziale.Inizia così il viaggio di Mael, durante il quale realizzerà il suo sogno di entrare in una Gilda di Giullari e scoprirà sempre più il mondo degli Adeli, le incredibili creature rese schiave dall’Ordine Azzurro.
Alla fine, dovrà affrontare la verità sul suo passato e sul suo futuro.


Formati disponibili:

Cartaceo: 13,00 euro, al seguente sito: http://www.ilovebooks.it/giullare-p-3067.html

Ebook: 3,99 euro, ai seguenti siti:

Rizzoli   http://libreriarizzoli.corriere.it/autori/chiara-orlando/rc?Author=Chiara+Orlando
Amazon ( qui si possono leggere i primi capitoli gratuitamente) http://www.amazon.co.uk/Il-Giullare-Italian-Edition-ebook/dp/B00BJ65N1K
Feltrinelli  http://www.lafeltrinelli.it/catalogo/aut/1407762.html
Ibs http://www.ibs.it/ebook/ser/serpge.asp?aut=0&txt=Orlando+Chiara


BIOGRAFIA

Mi chiamo Chiara Orlando e sono nata a Torino nel 1990. Sono una studentessa universitaria e frequento il corso di Beni Culturali alla Facoltà di Lettere e Filosofia di Torino. "Il Giullare" è il primo romanzo che pubblico ma scrivo dall'età di quattordici anni quando, partendo con la famiglia per una vacanza, comprai un quadernetto e una matita per passare il tempo in treno e, colta da un'improvvisa ispirazione, scrissi la mia prima storia. Adoro leggere romanzi fantasy, storie d'amore ambientate in epoca vittoriana, saggi storici e manga. Leggere e scrivere sono le mie più grandi passioni e penso proprio che non riuscirei a vivere senza di esse.

25 maggio 2013

Premi, Scambi e Acquisti...... (6 parte)

Ma salveeeeeee, sono appena tornata da un giretto alla Fnac dove, da una settimana, ci sono folli sconti perchè chiude per sempre! Ero già andata domenica scorsa, e comprai solo un cd, ma ci sono ritornata perchè speravo negli sconti degli ultimissimi giorni, alla fine, tra spintoni, corse folli e roba messa a casaccio, ho preso due libricini che volevo da tempo. Ve li presento:




1. La corsa delle onde di Maggie Stiefvater (ho un rapporto di amore/odio con questa autrice, vedremo che ne esce, anche se la trama mi ha sempre attirato *-*)

2. Forte come l'onda è il mio amore di Francesco Zingoni (altro libro che ho sempre voluto leggere e ho subito colto l'occasione   :P)


Non vedo l'ora di leggerli *-*

24 maggio 2013

Anteprima: La casa dei fiori di loto di Ling Zhang


Titolo: La casa dei fiori di loto
Autore :  Ling Zhang
Editore: Piemme
Data di Pubblicazione:  Giugno '2013


"Un'autrice destinata a diventare una delle voci più autorevoli della letteratura cinese."
Mo Yan, premio Nobel per la Letteratura 2012


Trama:


Amy ha sempre vissuto a Vancouver, senza sapere granché delle sue origini cinesi. Ma un giorno, proprio dalla Cina, le arriva un invito ufficiale: in quanto ultima erede, dovrà tornare e occuparsi dell'antica dimora di famiglia.
In quella torre diroccata, la ragazza troverà le tracce di un passato tutto da scoprire: lettere che raccontano di un amore capace di resistere alla distanza di un oceano, di un bisnonno che in nome di quell'amore si era ribellato alle tradizioni, e di una bisnonna che nonostante le origini umili eccelleva nelle arti. Lettere che testimoniano le sofferenze patite in una terra lontana - il cui nome mitico (Montagna d'oro) evocava promesse di ricchezza -, ma anche quelle subite in patria da chi era rimasto, colpevole di aver sconfitto la fame e la miseria con denaro arrivato dall'estero.

Facendo riemergere dalla polvere segreti e verità dimenticate, Amy ricomporrà idealmente la sua famiglia e, proprio in quelle radici, ritroverà finalmente se stessa.



Ling Zhang

Nata nel sud della Cina nel 1957, vive in Canada dal 1986, dove lavora come audiologa. È autrice di quattro romanzi e tre raccolte di racconti, che le hanno valso numerosi premi letterari; da una delle sue novelle è stato tratto un film.

Premi, Scambi e Acquisti...... (5 parte)


Buongiorno, scusate la latitanza, ma sto andando un pò con tutto a rilento. Ma volevo farvi vedere cosa sono riuscita ad avere attraverso degli scambi su Anobii, che sto amando alla follia XD


1. L'allieva di Alessia Gazzola (libro che volevo leggere da tanto ^^)
2. Devil's Kiss di Sarwat Chadda (è da un anno che voglio leggerlo, ma in ebook non mi veniva mai voglia, ma rimedierò presto XD)
3. Agnes Browne Mamma di Brendan O'Carroll (mi era stato consigliato da molti e finalemnte è tra le mie mani ^^)
4. E finalmente ti dirò addio di Lauren Oliver (questo libro lo avevo già, ma fui costretta a scambiarlo per avere un altro libro che desideravo da secoli e quindi ho colto l'occasione per riprenderlo XD)

Che dite??? Non sono uno splendore????? *-*

22 maggio 2013

Segnalazione: "Le tre Lune" e "Il giardino degli aranci" di Ilaria Pasqua

Oggi vi presento due libri appena usciti in formato ebook su Amazon e su tutti gli altri grandi store online al prezzo di 0.99 euro. Si tratta di:

 Aria è una ragazza come tante, che prova un grande vuoto dentro a cui vuole dare un significato. Percepisce il mondo che la circonda come qualcosa di estraneo, come se quel posto in cui abita non fosse la sua terra. Mossa da una grande sensibilità e dal suo istinto s’incammina verso un’avventura che la porterà a scoprire ciò che nasconde in profondità dentro di sé.
Lei non sa di avere il potere di cambiare il suo destino e quello dei suoi amici trovando il sigillo, e quando scopre di avere in mano questa possibilità, ha paura di non essere in grado di superare le sue sofferenze, teme di perdere ciò che conta e di non riuscire a scegliere la strada giusta da seguire.
In una realtà popolata da incubi che prendono le sembianze più strane e che sono trasformati in energia, in cui ogni cosa è velata dal mistero e la quotidianità è gestita dalle leggi imposte dai Cinque Sacerdoti, Aria, assieme ai suoi compagni di viaggio, sarà costretta a mettersi in gioco e, per cambiare il corso degli eventi, si ritroverà davanti all’ostacolo più temibile di tutti.
Il giardino degli aranci. Il mondo di nebbia, primo libro di una progettata trilogia, è un fantasy in cui tutto appare diverso da com’è, in cui i rapporti di amicizia sono il valore più importante e l’amore mostra la bellezza della vita.
E’ un libro ricco di colpi di scena, di personaggi affascinati da scoprire lentamente, tra passato e presente, con uno sguardo orientato al futuro.


In un luogo dominato dal potere malvagio di un solo uomo, il Presidente Reik, c’è una giovane ragazza, Sofia, che non sa di poter cambiare il futuro a cui Panopticon sembra destinata.
Il mondo in cui vive inizia lentamente a sgretolarsi, mentre le parole spariscono dai libri, dagli oggetti e dagli schermi, fino a diventare silenzio nella bocca del suo popolo.
Sofia è forse l’unica in grado di trattenere le parole, ma deve imparare a gestire il suo potere e a non aver paura di utilizzare questo dono, le cui origini sono da ricercare nel passato. A quando l’ingordigia dell’uomo condusse alla guerra e il Grande Spirito della Natura fu costretto a dividersi, rinascendo insieme ai tre neonati che avrebbero dovuto riportare l’equilibrio andato perduto.
Ricondurre alla pace si rivelerà complicato e saranno ardue le sfide che dovranno affrontare i protagonisti di questa storia magica e appassionante.
Le tre lune di Panopticon, primo volume di una trilogia, è un libro misterioso e intrigante, in cui nulla appare come sembra e i suoi protagonisti lottano con astuzia per salvare il mondo a cui appartengono e combattere contro un destino che sembra già deciso.

Ilaria Pasqua:
Ho ventotto anni e da sempre un immenso amore per i libri e per il cinema. 
Ho studiato al Dams di Roma Tre, dove ho conseguito la laurea triennale e specialistica, e poi ho finalmente avuto il tempo per concentrarmi sulla scrittura, più tipi di scrittura. Ho seguito dei corsi di scrittura e sceneggiatura e mi sono appassionata sempre più a questa arte.
Cerco di mettere tutta me stessa in ciò che scrivo, perché sono convinta che la sincerità e la passione siano due degli ingredienti che fanno sì che una storia risulti coinvolgente, viva. Credo che le storie siano importantissime, perché sono il fondamento dell’essere umano. Amo le storie. Amo i libri. Amo il cinema e qualsiasi cosa racconti storie e mi faccia sognare.
Le tre lune di Panopticon – Anime prigioniere e Il giardino degli aranci – Il mondo di nebbia, sono il mio secondo e terzo libro, mentre il primo verrà pubblicato con un piccolo editore a febbraio/marzo 2014.

Contatti:

Anteprima: La Lega dei Gentiluomini Rossi di Federica Soprani e Vittoria Corella


Dal 21 maggio 2013 è disponibile sul sito di Lite Editions, il secondo episodio della saga "Victorian Solstice" di Federica Soprani e Vittoria Corella.
Facente parte della collana GialloNero di Lite, le due autrici prendono a piene mani un'ambientazione vittoriana e la modellano con cura e pennellate di sensualità in un caso da risolvere.
L'ispettore Jonas Marlowe e il medium Jericho M. Shelmardine tornano in una nuova e pericolosa avventura.
Scompaiono, uno dietro l’altro. Tutti giovani, bellissimi e con una caratteristica in comune. Se c’è una cosa che Jonas detesta sono i casi irrisolti. Se c’è una cosa che Jericho ama è aiutare Jonas a risolvere questi casi, e il viaggio da incubo parte dai quartieri bassi per salire su, fino a sfiorare la Corona D’Inghilterra.



EDITORE: Lite Editions
ISBN: 978-88-6665-324-0
PREZZO: 1,99 euro
Link: http://www.lite-editions.com/ebook.php?id=480



La serie:

Londra 1890: Babele, Gran Forno, Inferno e Paradiso. Capitale del Mondo Occidentale. Dai fasti di Buckingham Palace al Popolo degli Abissi, passando per il rutilante mondo della potente borghesia in ascesa. Delitti, intrighi, passioni, amore e morte. Il Crepuscolo di un'epoca, l'agonia del Lungo Ottocento che ha ormai perso la sua innocenza.


Le autrici:

Federica Soprani: vive a Parma, sfortunatamente per lei, in questo secolo.
Scrivere le è necessario quanto respirare. E da parte di un’asmatica questa affermazione si ammanta di un pathos quasi insostenibile…
Tale necessità non sempre riesce a coniugarsi col suo lavoro presso uno studio grafico e con la gestione più o meno rocambolesca di una famiglia che ha più zampe che arti. Ma oltre che vivere occorre sopravvivere. Potete scriverle qui: jericho@victoriansolstice.it


Vittoria Corella (ovviamente un nome d’arte): vive a Riccione, lavora nel turismo e ha una gatta a tre zampe. Potete scriverle insulti o complimenti (meglio i complimenti) qui: jonas@victoriansolstice.it
Sito della serie: www.victoriansolstice.it

21 maggio 2013

Anteprima Giunti Y: Senza fine di Kiersten White



Frizzante, originale, sorprendente, Senza fine è l’attesissima conclusione della saga iniziata con Paranormalmente e Caccia alle fate.
Un finale esplosivo per l’esilarante serie comico-paranormale di Kiersten White.

«Un romanzo ricco di colpi di scena: ogni rivelazione sorprende il lettore trascinandolo completamente dentro la storia.» — School Library Journal

«Una chicca deliziosa e... pericolosa!» — Kirsten Miller, autrice bestseller del New York Times




Titolo: Senza Fine
Autore: Kiersten White
Pagine: 432
Dimensioni: 12.5x18cm
Copertina: Cartonato con sovraccoperta
Prezzo: € 14.50
Uscita: 29 Maggio 2013
ISBN:  9788809770768
EBOOK: Disponibile anche in ebook su Giunti Store (http://www.giuntistore.it/)


TRAMA

Nonostante gli innumerevoli tentativi di vivere una vita normale, Evie, la ragazza che ha il dono di vedere i mostri e gli esseri sovrannaturali, non riesce proprio a fare a meno di cacciarsi nei guai. Inaspettatamente, l’Agenzia Internazionale per il Contenimento del Paranormale la richiama per una missione importantissima e, come se non bastasse, Evie scoprirà di essere la prescelta per salvare da un oscuro destino il mondo degli umani e quello del sovrannaturale.Un ex fidanzato fata, un’amica vampiro e un drago che fruga nella spazzatura sono solo alcune delle vecchie e nuove conoscenze che accompagneranno Evie nella sua ultima, rocambolesca, indimenticabile avventura. Per fortuna lo splendido vestito da sera regalatole dal ragazzo più bello dell’universo paranormale si intona perfettamente al suo inseparabile taser rosa!



L’AUTRICE

Kiersten White è nata in Utah e vive a San Diego. Affascinata dal mondo dei teenager, estremamente spiritosa e autoironica, con la sua divertentissima trilogia è entrata nella classifica dei bestseller del New York Times. Kiersten ha un blog interamente dedicato ai suoi libri ed è molto presente su Twitter.
Kiersten White website: http://kierstenwhite.com/
Kiersten White twitter: http://www.twitter.com/kierstenwhite 

Teaser #31







Prendi il libro che stai leggendo;
Aprilo in una pagina a caso;
Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
Attento a non fare spoiler!!
Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano; aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.


Tratto da "Cose da grandi"
pag. 267




<<E adesso a Evan è tutto chiaro: la differenza tra quanto è e quanto è stato fatto, tra presente e passato. Capisce che non è il passato a fondare ciò che fa, a fondare quello che è, a meno che non sia lui a volerlo. È tutto chiaro: non ha bisogno di nascondere le sue decisioni dietro falsi problemi. La necessità di proteggere Dean da Frank. Il senso di colpa per la vita e la morte di Tracy. Il presumersi incompetente. La paura dell’epilessia che proietta su Dean. No. Tutto questo appartiene al passato, un passato che è stato visto in modo diverso da tanti occhi diversi e si è fatto confuso, torbido, come uno stagno mosso da uno stecco. Solo il momento presente è limpido e libero dal pregiudizio.
E così, mentre suona quella chitarra in particolare, su quel palco in particolare, in quella sera particolare, svincolato dalla propria storia, Evan si domanda: che cosa vuole?>>


20 maggio 2013

Recensione: Cose da grandi di Garth Stein


Titolo: Cose da grandi
Autore: Stein Garth
Prezzo:  € 18,50 
Pagine: 445 
Editore: Piemme   


Trama:

A trentun anni, Evan si sente uno sfigato: non ha un lavoro stabile, non ha una relazione fissa, è andato via di casa soltanto perché ha ereditato l'appartamento del nonno. Pecora nera nella sua compassata famiglia di geni, fa il musicista, ma non ha mai sfondato. O meglio: lui e la sua band hanno avuto la loro grande occasione negli anni d'oro del grunge, ma si sono sciolti a un passo dal successo. E così, ora, Evan si limita a dare lezioni di chitarra a ricconi di mezza età. Insomma: rock and roll zero, sesso poco, droga solo a fini terapeutici - contro le crisi epilettiche di cui soffre a causa di un incidente subito durante l'infanzia, e sul quale non ha mai rivelato tutta la verità. Perché in una cosa è davvero bravo: nascondere segreti. Non ha mai detto a nessuno, per esempio, che ha un figlio: Dean. Del resto, neanche Evan l'ha mai conosciuto: è nato quando lui e la sua ragazza erano liceali, e i nonni materni se lo sono portato via, insieme alla giovanissima madre. Finché una drammatica circostanza fa incontrare per la prima volta padre e figlio dopo quattordici anni, e Evan, di punto in bianco genitore single, si ritrova a prendersi cura di quel ragazzino carico di rancore che non ha alcuna intenzione di rendergli la vita facile. Con un vero teenager sotto lo stesso tetto, inizierà finalmente a stargli stretta la propria eterna adolescenza. Tanto da rendersi conto che, forse, è arrivato il momento di smettere di raccontarsi scuse e superare quella paura di crescere.

19 maggio 2013

Anteprima: Il profumo del Sud di Linda Bertasi (2 Parte)


Buona Domenicaaaaa, eccomi, come promesso con il prologo del nuovo libro di Linda Bertasi, Il profumo del Sud, godetevelo:


PROLOGO: 

La ‘Lanterna’ spiccava sul porto di Genova in tutti i suoi centodiciassette metri. 
Aguzzò la vista. Eccoli: i due grifoni che reggevano lo scudo con l’insegna di San Giorgio, una croce rossa in campo bianco, la coda e le ali alte, quasi a sfiorare la corona che li sormontava, rigorosamente chiusa, simbolo tangibile di sovranità.
Sulla banchina, di fronte a lui, qualche parente venuto a tendere l’ultimo flebile legame con famigliari emigranti, ansiosi di lasciarsi la penisola alle spalle e di approdare su terre più fortunate e rigogliose. Ansiosi di raggiungere il Nuovo Mondo, emblema di speranza e di futuro in quegli anni burrascosi.
Sorrise della loro ingenuità, spostando lo sguardo dai nastri colorati, tesi sino alla nave, ai pochi passeggeri addossati sul ponte di quel piroscafo a vapore, più simile a un brigantino che a un transatlantico. Alzò gli occhi, osservando l’alberatura, il fumaiolo alto e stretto che s’innalzava verso il cielo azzurro. Sarebbe stata una traversata lunga e piuttosto scomoda. Fece un rapido calcolo dei passeggeri imbarcati: una trentina senza contare l’equipaggio, per lo più emigranti tricolori.
Ed ecco i nastri tendersi sempre più, si stava muovendo. Le grida di un paio di ragazzini alla sua destra lo distolsero. Lanciò uno sguardo infastidito nella loro direzione e la vide addossata alla ringhiera di legno, la presa ferrea, le dita livide. Fissava un punto imprecisato tra le acque, gli occhi alla spasmodica ricerca della chiglia. In altre circostanze avrebbe sorriso di quella giovane donna ombrosa. Le femmine avevano una propensione per il dramma che rasentava l’illogico, ma c’era qualcosa in lei, qualcosa d’insolito. Nessun nastro teso verso la banchina, nessun famigliare o amico, nessun servitore.
I suoi capelli furono i primi a colpirlo: una folta chioma sbarazzina, preda della brezza leggera. Boccoli di un castano incendiato s’inanellavano sulle spalle, celate da un lungo mantello scuro. Sotto quel sole mattutino, parevano catturarne i raggi imprigionandoli tra le ciocche ondeggianti. Distava non più di cinque metri da lui. Respirava a intermittenza e, ogni volta, il petto si sollevava, mostrando la generosità delle sue curve. Indugiò sui fianchi sottili, sulla vita sinuosa, immaginando le lunghe gambe flessuose intrappolate nella crinolina.
Un brivido lo sorprese, mentre fantasticava su quel corpo invitante, su quella donna pudica. Amava quel genere di femmine. Nascondevano, sotto la timida scorza, un animo succoso e ardente.
Un alito di vento s’insinuò sotto il mantello, scoprendole la spalla. Lei si volse, trattenendo la stoffa, castigandola con l’imposizione della mano inguantata. Fu allora che lui scorse i suoi occhi scuri, profondi: due perle d’inchiostro su una pergamena d’alabastro. E lì, tra le lunghe ciglia nere, qualche stilla disegnava un percorso insolito. Un tortuoso tracciato che moriva sulle labbra piene: due pesche setose da mordere seduta stante.
Piangeva in silenzio, lasciava scorrere quella muta emozione senza porvi freno, senza trattenerla. Quella visione lo stregò, più ammaliante che qualsiasi sguardo, corpetto o crinolina.
E poi la nave ondeggiò, la banchina dinanzi che si riduceva. La misteriosa sconosciuta si staccò dalla ringhiera, diretta a poppa, verso di lui. S’incamminò e il suo incedere lo ammaliò, passi lenti, cadenzati, una sorta di danza. La donna incrociò il suo sguardo per una frazione di secondo, poi lo distolse con nonchalance.
Lui restò a contemplare la banchina, mentre un profumo di fragole e gelsomino gli solleticava le narici. Fu in quell’istante che scorse la carrozza arrestarsi in una nuvola di polvere. La portiera recante uno stemma giallo-oro che si apriva con impeto e un giovane che correva a perdifiato tra marinai, nastri strappati e volti curiosi. Lo sconosciuto si scagliò verso la nave, quasi volesse afferrarla, strattonarla, costringerla a invertire la rotta. Un grido uscì dalla sua bocca. Un nome in balìa dei venti: ‘Anita’.
Le sillabe si persero tra le onde increspate dallo scafo. La ‘Lanterna’ che rimpiccioliva, l’aristocratico vociante ridotto a una muta macchia indistinta e quell’essenza di fragole e gelsomino ancora nell’aria.

'Il vocabolario dell’autrice è ricco e variegato, intriso del fascino del passato. La scrittura elegante, poetica, evocativa e le abbondanti metafore contribuiscono a creare un’atmosfera perfetta in cui si intrecciano dialoghi mai scontati che alle volte toccano gli apici austeniani ...' continua su http://ilariagoffredoromanzi.wordpress.com/2013/05/17/il-profumo-del-sud-di-linda-bertasi-intervista-allautrice/


18 maggio 2013

Anteprima: Il profumo del Sud di Linda Bertasi (1 Parte)


Buon Sabato amiciiiiii, oggi vi propongo la scheda di una delle prossime uscite della Butterfly Edizioni. Si intitola "Il profumo del Sud" ed è scritto da Linda Bertasi:





Trama:
 Luglio 1858. Un piroscafo prende il largo dal porto di Genova verso il Nuovo Mondo. Sul ponte, Anita vede la terraferma allontanarsi e, con essa, tutto il suo passato: una famiglia alla quale credeva di appartenere, i suoi affetti, una scomoda verità. A condividere il viaggio con lei, la matura Margherita e il suo protetto, il seducente Justin Henderson. Giunti in America, Margherita convince Anita ad essere sua ospite per qualche tempo, nella sua dimora a Montgomery. La ragazza accetta, sicura di dover ripartire al più presto. A farle cambiare idea saranno le bianche colline del Sud e un tormentato amore più forte delle sue paure.
All’orizzonte, l’ombra oscura della guerra civile.
Linda Bertasi scrive un romanzo che dell’Ottocento ha il sapore, un romanzo nel quale la Storia non è semplice sfondo ma protagonista attiva della vicenda. Narrativamente impeccabile, emotivamente travolgente, Il profumo del sud è una storia di passione: quella per la terra alla quale sentiamo di appartenere e quella per la persona che siamo destinati ad amare.




BIOGRAFIA:
Linda Bertasi nasce nel 1978, frequenta l’istituto tecnico a Ferrara dove si diploma in indirizzo informatico.
Appassionata di storia, sviluppa sin dall’infanzia una predisposizione per le materie umanistiche. 
Scrive sotto pseudonimo su un portale dedicato alle poesie e una di questa viene utilizzata in uno spettacolo da un noto coreofrago.
Cura personalmente la rubrica “Il romanzo classico” sul web-magazine ‘IO COME AUTORE’ e gestisce il suo blog dove dà spazio agli emergenti ogni settimana con un’intervista.
Nel 2010 pubblica il suo primo romanzo “Destino di un amore” cui fa seguito nel 2011 “Il rifugio” che le vale il secondo posto al XXIII premio letterario ‘Valle Senio’ 2012.
“Il profumo del sud” è il suo terzo romanzo.
Sposata e con una figlia, vive nella provincia di Ferrara dove gestisce una piccola realtà commerciale.



Vi ho stuzzicato???? Allora tornate domani per leggere il prologo e uno stralcio di una recensione in anteprima, non ve ne pentirete ;)

17 maggio 2013

Recensione: Kayla 6982 di Karen Sandler



Titolo: Kayla 6982
Autrice: Karen Sandler
Editore: Giunti Y
Prezzo: 12,00€


Trama:

Il pianeta Loka è stato colonizzato da un'élite di terrestri facoltosi e spregiudicati, gli unici superstiti di una Terra ormai inabitabile. Fra loro ci sono scienziati senza scrupoli che hanno creato una sub-razza di schiavi da sfruttare biecamente. Sono androidi senzienti costituiti da genoma umano e circuiti elettrici, e occupano il posto più infimo della società nel sistema di caste gerarchiche di Loka. Ma queste creature hanno un cuore, un'etica e una volontà. Sono quasi umani e, forse, troppo umani. Questa è la storia di una di loro, la quindicenne Kayla 6982 che, con l'aiuto dell'amica Mishalla, si lancia in una pericolosa avventura per scoprire le terribili verità che si nascondono dietro al mostruoso piano degli umani. Una trama sorprendente in cui si intrecciano umiliazioni, razzismo, coraggio e lealtà, ma in cui trova posto anche l'amore. Sul polveroso pianeta Loka, illuminato da due pallidi soli, sboccia la storia proibita fra un umano di alto rango, nipote di un vecchio scienziato illuminato, e la giovane Kayla.

News sul secondo libro della Trilogia di Lilac



Buongiornooooo, news per voi su Segreto. Dopo l'uscita della novella "L'ultima voce", la nostra amata autrice, Alessia, ha deciso di regalarci, in alcune date precise, dei Teaser del libro che uscirà in autunno.


Ciao a tutti, e buon lunedì.
Spero che la vostra settimana sia iniziata nel migliore dei modi.
La scrittura di Segreto procede bene. Inizio a vedere la fine del tunnel che si chiama Prima Bozza. La luce è lontana, ma è lì. 
Siccome so che l'attesa per un nuovo libro può essere noiosa e snervante, ho pensato che da oggi in avanti posterò qui sul blog delle anticipazioni da Segreto.
La prima, ovvero l'inizio del libro, potete trovarla qui.
La seconda l'ho postata pochi giorni fa, in onore del compleanno di Baguette.
Seguendo lo stesso parametro (date importanti nella trilogia), eccovi i prossimi appuntamenti con le anticipazioni: 
Teaser #3: 15 Giugno (Lilac e Baguette arrivano a Pontenero) 
Teaser #4: 13 Luglio (Lilac nasce) 
Teaser #5: 3 Agosto (E' il mio compleanno... e anche quello di un nuovo personaggio!) 
Teaser #6: 24 Settembre (Il virus viene diffuso) 

Da Settembre in poi, come ho fatto con Perfetto, le anticipazioni arriveranno ogni settimana. 
Segnate le date sui vostri calendari, a presto!


Vi ricordo che potete seguire tutti gli sviluppi sul blog di Alessia:  http://alessiaesse.blogspot.it/

16 maggio 2013

Anteprima: ExtraUnione e La Società degli Uomini Morti

Eccomiiiiiiiiii sono tornata (si fa per dire :P) e vi porto l'anteprma di un nuovo libro che uscirà a fine mese in tutte le librerie e store online. Si tratta di "ExtraUnione e La Società degli Uomini Morti" un dispotico - fantascientifico del 21enne Michele Raniero.


Titolo: ExtraUnione e La Società degli Uomini Morti
Autore: Michele Raniero
Prezzo: 16 euro
Editore: Il Ciliegio
Data: 27 maggio (ad agosto anche in formato ebook)

Trama:

Ventidue anni. Quasi un quarto di secolo è passato da quel mattino in cui il presidente di Unione, Zivor Ullman, ha decretato la fine della guerra contro il continente Futura, ribattezzandolo ExtraUnione. Ventidue anni che hanno visto l’affermarsi assoluto di Unione sull’intero pianeta, e la consacrazione del potere di Ullman, di un uomo convinto d’essere un dio.
   Eppure qualcosa è cambiato, all’improvviso, senza che nessuno potesse prevederlo.
Unione è stata attaccata e la sua capitale, Tzare, distrutta in un solo mattino. L’impero dominatore della terra si ritrova in ginocchio di fronte ad una potenza straniera sottovalutata, che ha tessuto il suo piano di conquista in silenzio, nell’ombra di un mondo in schiavitù, alla ricerca di vendetta.
   Ma, forse, non tutto è perduto. Forse un’ultima speranza per Unione vive ancora, ma alberga proprio in quell’ExtraUnione sottomessa, comandata dalla Società degli Uomini Morti, da un’organizzazione clandestina nata nell’odio, che agogna la libertà perduta, che lotta per la rinascita di Futura.
      Il compito che il fato riserva al tenente Met Roustin, un giovane soldato di Unione, è arduo e senza precedenti. Egli dovrà combattere per respingere l’invasione del suo mondo, e lo farà tentando di agire da anello di congiunzione fra le due realtà, fra Unione ed ExtraUnione, tra il dominatore in ginocchio e il sottomesso desideroso di rivalsa, cercando di formare una disperata alleanza fra quei due mondi opposti che, a causa dello strano disegno del Destino, sono entrambi suoi.
   E’ una corsa contro il tempo, prima che Unione cada definitivamente, trascinando nella polvere anche ExtraUnione, prima che l’intero pianeta paghi le colpe di un solo uomo.


   E’ la storia di una guerra, di una battaglia per la sopravvivenza, per la libertà di esistere e di essere uomini, a qualsiasi costo. 

   E’ uno scontro fra mondi, tra culture diverse, con ombra e luce, bene e male, da entrambe le parti, che spiazza chi legge.

   E’ il racconto di un tempo vaporoso e indistinto, di un futuro che potrebbe essere, ma allo stesso tempo dannatamente presente e attuale. 





Qui trovate il booktrailer



Biografia:

Michele Raniero è nato nel 1991 a Rivoli, in provincia di Torino, e vive ad Orbassano. Frequenta il terzo anno della Facoltà di Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Torino. ExtraUnione e La Società degli Uomini Morti è il primo romanzo di una tetralogia ambientata nel futuristico mondo di ExtraUnione, pubblicata dall'editore il Ciliegio.

15 maggio 2013

Recensione: Sogni sull'acqua di Lisa Kleypas


Titolo: Sogni sull'acqua
Autore: Lisa Kleypas
Prezzo: 9,90 euro
Pagine: 336
Editore: Mondadori
Data:  7 maggio



Trama:


Alex, disincantato, non crede più a nulla.
Zoë, sognatrice e forse ingenua. Non potrebbero essere più diversi. Ma gli opposti, si sa, si attraggono... Alex Nolan vive a Friday Harbor. Cinico e disilluso, combatte i demoni che affollano la sua mente grazie all'aiuto di una bottiglia di whisky. Vive in un inferno privato che ogni giorno rende più arido e solitario attorno a sé. Fino al giorno in cui una creatura vi accede, ma dev'essere un fantasma perché solo Alex riesce a vederla. Forse ha davvero attraversato in maniera definitiva la sottile linea che separa la sanità dalla follia.
Zoë Hoffman è un'inguaribile romantica e quando incontra Alex, che le mostra il proprio lato più intrigante, il suo istinto le urla: scappa! Persino Alex la invita a fuggire da lui. Ma nella mente di Zoë si fa strada un'idea, bizzarra e sempre più insistente: che forse un antico fantasma possa ridare nuova speranza a un cuore spezzato. E che l'amore possa superare ogni barriera di tempo, spazio, e perfino buon senso...

14 maggio 2013

Anteprima Piemme: The Look di Sophia Bennett


Una meravogliosa anteprima per voi, un libro che mi ha stuzzicato dalla copertina, al titolo, alla trama! Sto parlando di THE LOOK di Sophia Bennett edito dalla Piemme:


Ted ha il look che chiunque vorrebbe, una vita da super-modella alle porte…
E una durissima scelta da prendere perché la sua sorella Ava è gravemente malata. Una storia di crescita che mescola il fascino della moda alle scelte di vita. Un romanzo sincero e mai moralista, che affronta temi importanti con il linguaggio dei ragazzi.




Titolo: The Look
Autore: Sophia Bennett
Prezzo: €16
Editore: Piemme
Data: fine maggio 2013


Trama:

Ted è altissima e particolare, con sopracciglia assurde che sembrano un bruco piazzato in mezzo alla fronte. La bella di famiglia è invece sua sorella Ava, affascinante come una star del cinema.
Per questo, quando un’agenzia di modelle la nota, Ted non riesce a crederci. Nello stesso tempo, non riesce nemmeno a credere che Ava sia gravemente malata.
All’improvviso, in un mondo che non ha più nessuna certezza da offrire, Ted si troverà a scegliere tra fama e famiglia. Dalle passerelle della Londra Fashion Week ai casting a Manhattan…riuscirà Ted a essere una supermodella e una supersorella?


Sophia Bennet:

Vive a Londra con i quattro figli. Sognava di diventare scrittrice dall’età di dodici anni. Per Piemme (Il Battello a Vapore) ha già pubblicato Un sogno su misura e Un sogno su misura – Sfilare o rinunciare?


Che ne pensate??? La cover per me è stupenda!!! La trama poi è molto interessante e può rivelarsi una bella, bellissima lettura, non vedo l'ora di poterlo leggere *-*

Teaser #30







Prendi il libro che stai leggendo;
Aprilo in una pagina a caso;
Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
Attento a non fare spoiler!!
Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano; aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.


Tratto da "Kayla 6982"
pag. 376



<<Devak aveva creduto ciecamente agli insegnamenti del padre quand'era piccolo, ma crescendo, aveva iniziato a porgli delle domande. Ora che nelle ultime settimane aveva trascorso del tempo con Kayla e dopo la chiacchierata della sera prima, Devak aveva cambiato opinione sugli NGM. Aveva capito che forse alcuni Non-umani possedevano personalità uniche. Si sforzò di osservare bene ciascun volto per notare qualche differenza, seppur minima, nel taglio degli occhi, nel colore dei capelli. Si rese conto che in effetti erano diversi, anche se tutti pallidi come Livot. Erano simili quanto Kayla e la NGM rimasta vittima dell'incidente sulla sopraelevata. Se quelle due femmine - ragazze - erano uguali, allora lo erano anche lui e Azad, suo fratello scomparso.>>






Tratto da "Sogni sull'acqua"
pag. 270


«So che hai ragione» disse, tornando da lui. Erano vicinissimi adesso. «E so cosa mi aspetta d’ora in avanti – forse più di quanto sarò in grado di affrontare. Tra un mese arriverà mia nonna, dopodiché...» Così dicendo, alzò le spalle rassegnata. «Perciò conosco i miei limiti e penso di conoscere anche i tuoi. Ma il problema è che... a volte» proseguì, dopo una risatina nervosa «conosci un tipo carino, eppure, per quanto ci provi, non riesci proprio a fartelo piacere. Ma è nettamente peggio quando conosci il tipo sbagliato e, per quanto ci provi, non riesci proprio a non fartelo piacere. Ti senti vuota dentro e non fai che aspettare e desiderare e sognare. Hai la sensazione che da un momento all’altro potrebbe accadere qualcosa di sconvolgente, di indefinibile, e che se solo potessi essere lì con lui staresti così... bene. Non avresti più bisogno di nulla» aggiunse, con un sospiro tremante. «Non voglio prendere le distanze da te. Forse non avrei dovuto dirlo, ma è bene che tu sappia quanto...»


Visto che ho dovuto saltare questa rubrica la scorsa settimana, ho pensato di postare due Teaser per rimediare alla mia colpa XD Spero vi piacciano, voi cosa state leggendo???

13 maggio 2013

"WWW" alias What Women (don't) Want: Il web contro la violenza sulle donne

Salveeeeee (di nuovo :P) vi voglio parlare di un'importante iniziativa del "DIARIO DI PENSIERI PERSI" e cioè "What Women (dont) Want" di cui avrete già sentito parlare nel web.




124 donne uccise nel 2012 a causa delle violenza di genere, di cui l’85% dal compagno o ex-compagno; più di 30 donne uccise dall’inizio di quest’anno.



Questi i dati allarmanti di un fenomeno che si sta pericolosamente espandendo: quello della violenza sulle donne. Un orrore che sembra non aver mai fine. Un rumore di fondo che ha ormai superato i confini tra lecito e illecito, in un Paese in cui le donne non vengono tutelate dallo stesso Stato.




Un ebook  per riflettere e smuovere le coscienze, oltre ogni stereotipo femminile, che sostiene zeroviolenza.it e La casa delle donne di Bologna. E' possibile effettuare una donazione con paypal direttamente sul sito La casa delle donne (www.casadonne.it) oppure donare il cinque per mille all'associazione.


E' possibile scaricare gratuitamente l'ebook, corredato dalle fotografie della giovane e talentuosa Giorgia Pallaro (portfolio: http://giorgiapallaro.4ormat.com/) su Issuu.com al seguente link:
http://issuu.com/speechlessmag/docs/what_woman_dont_t_want_2013


E su Speechless Magazine (www.speechlessmagazine.com) al seguente link:
http://speechlessmagazine.altervista.org/pubblicazioni/ 



L'indice dell'ebook:

Prefazione
Sol y Ombra di Ornella Albanese
Notte nella savana di Francesca Battistella
La bambina di Francesca Bertuzzi
Nessun amore più grande di Elisabetta Bricca
Lui, lei di Catherine Cipolat
Tenetemi stretta di Sabina Colloredo
Tagli, tinta e messa in piega di Laura Costantini e Loredana Falcone
La storia di Fulvia di Daniela Danna
Giorno segreto di Alan D. Altieri
Chi difende Margherita di Maurizio De Giovanni
Segni di Barbara Fiorio
La colpa di Gabriella Genisi
Bye bye baby di Amabile Giusti
Un biglietto sul marciapiedi di Mauro Marcialis
Tutti i particolari in cronaca di Selene Pascarella
Regola 23 di Francesca Petrizzo
Le donne nelle serie tv: eroine, vittime, ribelli di Chiara Poli
Solidarietà femminile di Susanna Raule
Se questa è l'umanità di Leni Remedios
Persecuzione di Davide Roma
Il bicchiere mezzo pieno di Anna Talò
Le fate di Norham Manor di Emanuela Valentini
Il dio aquila di Simona Vinci
Appendice: Per una relazione possibile tra uomini e donne di Monica Pepe




“Quello che facciamo è solo una goccia nell'oceano, ma se non lo facessimo quell'oceano avrebbe una goccia in meno” 

(Madre Teresa di Calcutta) 




Anteprima: Di me diranno che ho ucciso un angelo


Ma salveeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee, oggi vi porto l'anteprima di un nuovo libro edito dalla Rizzoli. Si chiama "Di me diranno che ho ucciso un angelo" e l'autrice è la 21enne Gisella Laterza. Uscirà tra qualche giorno, il 15 maggio con precisione, al prezzo di 9.90 in ebook e 15 in cartaceo e lo troverete in tutte le librerie e store online.



Titolo: Di me diranno che ho ucciso un angelo.
Autrice: Gisella Laterza
Prezzo: 15 euro
Editore: Rizzoli


Trama:

È quasi l’alba.
Aurora, di ritorno da una festa, sta per addormentarsi sul tram che la porta a casa. Forse è stanca e stordita, forse sta solo fantasticando, ma lo sconosciuto che all’improvviso le rivolge la parola ha un fascino così misterioso da non sembrare umano. In un’atmosfera sospesa tra sogno e realtà, Aurora ascolta la sua storia. La storia di un angelo caduto sulla terra per amore di una demone, deciso a compiere un lungo viaggio alla scoperta dei sentimenti umani per divenire mortale. Un’avventura che forse non è soltanto una fiaba, perché raccontare una storia – e ascoltarla – è il primo passo per farla diventare reale.


Biografia:

Gisella Laterza ha ventun anni e studia all'Università di Pavia. Ha cominciato a lavorare a questo romanzo quando ne aveva sedici.


<<Posso dire di essere stata fortunata: ho avuto persone (i miei genitori, la mia maestra delle elementari, i miei amici) che mi hanno sempre incoraggiato nella scrittura. Grazie a loro ho cominciato a scrivere da piccola (ho scritto il mio primo romanzo a undici anni, anche se questo non sarà mai pubblicato).>>

10 maggio 2013

Concorso "Ti presento il mio libro": ecco i finalisti!


Salve a tutti, oggi vi voglio parlare di questo concorso letterario per autori esordienti. Siamo arrivati alla seconda fase, cioè alla rosa dei 10 finali che sono:



Come potete vedere, ci sono ben 3 autori di cui vi ho parlato:


In questa seconda fase del concorso siamo noi lettori a decretare i 3 vincitori. Come??? Andando su questi due link:



commentando il libro, o semplicemente l'estratto e poi condividendo il tutto su facebook. Chi riceverà, entro il 15, più like sarà il vincitore.

Avete letto qualcuno di questi libri??? Perchè non votarli se vi sono piaciuti??? Avantiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

9 maggio 2013

Premio: Very Inspiring Blogger



Salve salvinooooooooooooooooo, stamattina ho scoprrto che mi era stato assegnato un premio e sono qui per ringraziare la dolce Arwen di My Secret Diary, per aver pensato a me :)
Non ho bene capito quali siano le regoline del premio, ma risponderò alle domande a cui ha risposte Arwen e ridarò il mio premio ad altri blog :)



DOMANDE E RISPOSTE

1) Animale preferito.
Sicuramente il puma, non chiedetemi perchè ma adoro quell'animale XD

2) Numero preferito.
Fin da piccola ho sempre adorato il 5, ma non mi ha mai portato molta fortuna XD

3) Fiore preferito.
La rosa rossa e l'iris ^^

4) La mia passione.
Ne ho tantissime:  musica, lettura, sport, fotografie, viaggi.........

5) Il mio peggior difetto.
Sono una grandissima cagasotto :(

6) Giorno preferito della settimana.
Il Sabato

7) Un viaggio che vorrei fare.
1 solo??? amo viaggiare, se potessi andrei ovunque mi possano portare le mie finanze, per ora la meta più abbordabile è la Grecia ^^

8) Tra mare e montagna preferisco...
Assolutamente montagna u.u

9) Un mio pregio.
Sarà un brutto periodo, ma di pregi non ne vedo XD voi che dite???

10) Il mio ricordo più bello.
Parigi *-*

11) Un aperitivo alcolico a cui non rinuncerei mai.
Andiamo sul pesante, 4 bianchi e lemon :P

12) Biscotti o torta?
Indifferente, se ho fame quello che trovo va bene XP

13) Cioccolato o vaniglia?
CIOCCOLATO FOREVER

14) Qual è il tuo spuntino dolce preferito?
non vado molto sul dolce, preferisco il salato :)

15) Quando hai maggiore voglia di dolci?
Il giorno del mio compleanno, pretendo una super-mega-torta piena di cioccolato u.u 

16) Se avessi un soprannome dolce quale sarebbe?
Mirtilla u.u

Blog  a cui dono il premio:


I nuovi 12 titoli della collana LIVE della Newton Compton


Stanno girando da qualche giorno e, visto che sembrano libri interessanti, ho pensato di parlarne del mio piccolo angolino che ho un pò abbandonato. Vi ricordate la collana super economica LIVE??? Bene dopo il successo dei primi 12 titoli, ecco che si avvicina l'uscita dei nuovi:


Trama

Illustre capostipite dei manifesti femminili del Novecento europeo, è anche il primo, brillante intervento della Woolf sul tema “donne e scrittura”.
Una stanza tutta per sé è un trattato ironico, immaginifico, personalissimo e vario, che riesce a unire l’analisi sociale e la satira. Il leitmotiv della stanza, grembo e prigione dell’anima femminile, si allarga fino a comprendere tutti i luoghi della dimora umana: la natura, la cultura, la storia e infine la “realtà” stessa nella sua inquietante ma esaltante molteplicità. L’autrice demolisce la società patriarcale, bussa con forza alle porte del mondo della cultura, fino a quel momento di esclusivo appannaggio maschile, pretende di farvi irruzione, chiede che non ci siano più limiti e divieti per il pensiero delle donne.


Trama

Se esiste un uomo capace di unire la sfrontatezza, l’arguzia, l’intelligenza e l’ironia, e portarle a un livello di perfezione mai raggiunto né prima né dopo, è sicuramente Oscar Wilde.
Animo irrequieto e controcorrente, delizia, stupore e scandalo dell’Inghilterra vittoriana, in poche righe riesce a dare conto delle sue convinzioni più critiche e autentiche sulla vita, le donne, la morale, l’arte e la società. Wilde, strenuo nemico delle convenzioni, combatte con impeto e orgoglio le sicurezze rassicuranti e i comodi preconcetti. La mediocrità è il suo nemico; convinto, per usare le sue parole, che solo ciò che è straordinario può sopravvivere, riversa in queste pagine il suo genio e la sua visione unica della realtà.

Trama

La metamorfosi è il racconto più celebre di Kafka, un capolavoro immortale che ha superato i confini della letteratura fino a cambiare per sempre l’immaginario collettivo.
Chi non si è mai svegliato rabbrividendo dall’orrore, in un mondo e in un corpo che non gli sembravano più familiari, ma ostili e sgradevoli? È quello che succede a Gregor Samsa, commesso viaggiatore che senza alcun motivo logico perde la parola, l’identità, la sua stessa natura, fino a diventare una bestia degna di ribrezzo e odio. La scrittura di Kafka – asciutta, fredda, quasi asettica e perciò paradossalmente ancora più forte e spietata – tocca in queste pagine nuove vette, raggiunge picchi inesplorati, scandaglia profondi abissi. Arricchiscono il volume i racconti Contemplazione, La condanna e Il fochista.


Trama

Non potrebbero essere più diversi il pacifico dottor Jekyll, stimato medico londinese, e il malvagio Mr. Hyde, creatura mossa dagli istinti.
Eppure sono la stessa persona: quando il dottore prova su se stesso una pozione di sua creazione, scatena la parte oscura che si cela nel suo animo. L’opera più celebre di Robert Louis Stevenson dopo L’isola del tesoro è un pilastro dell’iconografia popolare, uno dei capolavori della letteratura mondiale, un’esplicita metafora dell’eterna lotta tra il bene e il male. L’onesto Jekyll è fragile, incerto, drammaticamente lacerato tra impulsi contrastanti: istinti che solo il crudele e vizioso Hyde può soddisfare, senza freni o esitazioni.


Trama

Sotto il bisturi di uno scienziato un cane viene trasformato in uomo. Ma non è la bestia a diventare più nobile, è lo spirito umano ad abbassarsi al livello canino. O forse la verità è un’altra?
Forse, semplicemente, l’uomo è più crudele e insensato di qualsiasi animale? La storia del cane/uomo Pallino nella Russia della rivoluzione è allo stesso tempo un racconto vibrante e una satira spietata: un romanzo che si tiene sempre in magico equilibrio tra la narrativa e il teatro, tra la precisione scientifica e il grottesco, tra la dura realtà quotidiana dei soviet e l’assurdo. 

Trama

La casa stregata, forse l’opera più celebre del maestro dell’horror, fu ispirata a Lovecraft da una casa realmente esistente, «maledetta o nutrita di cadaveri», a Providence.
Antichi orrori che si risvegliano, aure demoniache, il soprannaturale che opprime la vita quotidiana: sono questi i temi che Lovecraft padroneggia come nessun altro. E sono i temi anche del celebre L’orrore a Red Hook: la precisione con cui riporta alcune formule usate durante rituali esoterici ha convinto molti che lo scrittore fosse un affiliato di una setta occulta. Verità o ennesima leggenda fiorita intorno al mito del genio di Providence? Quello che è certo è che queste due gemme oscure della letteratura dell’incubo risplendono nelle tenebre, sposano la narrativa all’angoscia, sussurrano all’animo umano le sue paure più oscure.


Trama

«L’opera più bella e più profonda in lingua cinese», «uno dei più importanti testi di tutta l’antichità».
Così è stato definito questo libro, sintesi della saggezza, della profondità di pensiero, della visione del mondo di una cultura millenaria. Un’opera così compenetrata nel mito – è il testo cinese antico più tradotto in Occidente – che è mitica anche la sua origine. Secondo la leggenda, un vecchio saggio intenzionato a lasciare la Cina venne fermato da un doganiere, che pretese il pagamento di un pedaggio. E il vecchio “pagò” scrivendo per lui un volume in due parti, sul significato della vita e sulla virtù. Era proprio il Tao-teh-ching, Il libro del Tao.  

Trama

Il Profeta, capolavoro indiscusso di Kahlil Gibran, fu pubblicato per la prima volta a New York nel 1923 e, come tutte le grandi opere, provocò critiche ed entusiasmi ugualmente accesi.
I suoi versi, che scandagliano l’animo umano con sensibilità poetica e forza visionaria, si interrogano sui rapporti dell’uomo con se stesso, con la natura e con Dio. Blake, Nietzsche, i mistici dell’India, gli asceti del mondo islamico: i riferimenti di Gibran sono molteplici, non c’è nulla che non possa confluire nella sua poetica. Tutti gli aspetti della vita quotidiana – il matrimonio e i figli, la gioia e il dolore, la colpa e il castigo, le leggi e la libertà, la ragione e l’amore – nelle parole immortali di Gibran vivono una nuova vita, sono illuminati da una nuova luce.


Trama

«Avevo ventotto anni e sempre fin allora ritenuto il mio naso, se non proprio bello, almeno molto decente».
Ha inizio così l’odissea di Vitangelo Moscarda, quando un commento distratto della moglie lo inchioda a una tremenda verità: gli altri ci vedono in modo diverso da come ci vediamo noi stessi. Tra gli esiti più nuovi della letteratura del Novecento, l’ultimo romanzo di Pirandello è la storia di un “naufragio dell’esistenza”: in seguito al cortocircuito iniziale, il protagonista arriva ad accettare l’incompletezza di sé attraverso la via della rinuncia e della solitudine, fino all’abbandono definitivo di ogni coesione interna, fino alla follia. Come ebbe a dire l’autore stesso, dei suoi romanzi Uno, nessuno e centomila è il «più amaro di tutti, profondamente umoristico, di scomposizione della vita».


Trama

Tre casi che sembrano non avere alcun legame tra loro: un’inchiesta ad alto rischio per Marcello Mastrantonio, disilluso funzionario della Mobile in perenne conflitto con capi e colleghi.
Un’organizzazione criminale che gestisce feroci combattimenti tra cani. Un architetto assassinato nello scenario di un gioco erotico gay. Una giovane donna sieropositiva sgozzata. Un assassino senza nome che uccide le vittime con un rasoio. Quella che inizia come un’indagine di routine sul maltrattamento di un cane si trasformerà in un incubo sanguinoso, una trappola mortale. Tra false piste, scontri all’arma bianca e omicidi, l’escalation di violenza e mistero si concluderà in modo assolutamente imprevisto.


Trama

Uno studio in rosso è il romanzo che segna l’esordio di Sherlock Holmes, l’investigatore più amato e imitato di tutti i tempi. 
Attraverso il racconto del dottor Watson, suo inseparabile socio e amico, vede la luce l’infallibile detective, con la sua intelligenza fulminea e gli straordinari metodi di indagine. Un uomo capace di scovare una verità dove gli altri vedono una bugia, una soluzione lampante in un mistero che per tutti è tremendamente ingarbugliato. La scienza della deduzione e il rigore di una razionalità inflessibile hanno fatto della creatura di Doyle il paradigma dell’investigatore letterario, un mito che sembra destinato a non tramontare mai: nella recente trasposizione cinematografica, per la regia di Guy Ritchie, Robert Downey Jr. veste i panni del protagonista.




Di alcuni ne ho svariate versioni, ma ce ne sono altri che non mi lascerò scappare, e voi?? ne comprerete qualcuno???










5 maggio 2013

Anteprima: La vita non dura un quarto d’ora di William A. Prada


Torniamo dopo tanto tempo a parlare di libri di scrittori emergenti. Quello che vi propongo oggi è un libro piccolino, uscito il 23 aprile scorso che potrete comprare a 0.99 centesimi su vari ebook-store:



“Se una persona decide di scrivere a una persona che non c’è più, un motivo ci sarà”




TITOLO: La vita non dura un quarto d’ora
AUTORE: William A. Prada
NUMERO DI PAGINE: 20 (circa)
EDITING: MARTINA GALVANI
PREZZO: 0,99 centesimi (solo in ebook)

EDITORE: Narcissus Self Publishing (Narcissus.me)



Trama:

Con questa premessa si apre il nuovo libro di William A. Prada, che intende recuperare qualcosa dalle profondità del proprio passato. In fondo, perché le persone vogliono riscattare a tutti i costi certi momenti del passato? La risposta è semplice, ma quanti potrebbero quantificare materialmente queste mancanze? I più preferiscono straziarsi davanti a certi avvenimenti, per dire che tutto parte da qui, da questo presupposto, da queste frasi ad effetto che custodiscono sapientemente anche un piccolo fondo di verità apparente. L’autore, infatti, vuole deliziarvi con questo testo coraggioso, che sta tra la lettera scritta e la confidenza più intima. Nelle pagine che scorrono davanti agli occhi, si aprono spiragli, scenari che trovano le loro fondamenta all’interno di alcuni pensieri volanti, dove tutto è pervaso da un senso di magia, di ricordo, di paura e – perché no? – di amore più profondo. Dopotutto, la vita, per certi versi è come se fosse un camposanto di sentimenti e di emozioni che ruotano attorno a un infinito numero di parole da dire e da dirsi dopo la morte di chi rimane e di chi se ne va. Ma chi muore? Chi se ne va, anzi, chi rimane? Mentre tutto scorre così, fino all’immancabile finale a sorpresa. Un consiglio? Abbandonate ogni piccola teoria e ogni banale presupposto, e lasciatevi trasportare da questa piccola fiaba senza tempo.


Potete acquistarlo in vari store, ve ne cito alcuni:







Biografia:
William A. Prada nasce nel 1978 a Pavia, dove attualmente non vive. Nella sua vita è stato molte cose. Correttore, impaginatore, articolista, blogger, recensore, opinionista, intervistatore, redattore per svariate riviste cartacee e non. E adesso scrittore. “La vita non dura un quarto d’ora” è il suo primo “mini romanzo”.

FACEBOOK - https://www.facebook.com/WilliamAPradaOfficial
TWITTER - https://twitter.com/WilliamAPrada
E-MAIL - william.a.prada@gmail.com